La protesta studentesca riscalda l’autunno in Italia

Studenti manifestano a Roma

Lee el artículo en español

SAVONA. In molte città d’Italia si sono svolte, oggi 5 ottobre 2012, manifestazioni di protesta organizzate da studenti delle scuole secondarie.

Si tratta delle prime grandi mobilitazioni contro il governo Monti che vengono organizzate da prima dell’estate.

Gli studenti hanno manifestato a migliaia a Torino, Roma, Napoli, Milano, Palermo, Firenze, Bologna, per contestare le politiche di austerità ed i tagli all’istruzione pubblica.

A Torino, Milano e Roma ci sono stati anche scontri con la polizia. Le cariche della polizia sono avvenute a Torino dopo che centinaia di studenti hanno provato ad entrare in Via XX settembre, dove si trovano alcuni istituti bancari. 15 studenti sono stati arrestati, alcuni sono rimasti feriti.  Anche a Roma, alla fine di un corteo che ha visto sfilare migliaia di giovani, ci sono stati scontri con la polizia nei pressi del Ministero dell’Istruzione.

Le associazioni studentesce hanno definito eccessive le cariche della polizia.

itagnols

El Itagnol è un blog di notizie, ambiente, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *