Corsi gratuiti di italiano per stranieri: nei CTP di Roma (e in tutta Italia)

CTP_corsi_italiani[lee el artículo en español] Sono aperte le iscrizioni ai corsi di italiano per stranieri offerti dai Centri Territoriali Permanenti di Roma (CTP), con un prezzo simbolico di 10 euro all’anno. [AGGIORNAMENTO marzo 2016: è in fase la trasformazione dei CTP, che d’ora in poi si chiameranno CPIA, Centri Provinciali di istruzione per gli adulti].

I CTP (Centri Territoriali Permanenti), sono stati istituiti in Italia con l’Ordinanza Ministeriale 455 del 1997. Si tratta di un servizio pubblico offerto dallo Stato italiano il cui scopo è la formazione degli adulti e dei giovani adulti sia italiani che stranieri, con un minimo di 16 anni di età. Il principale obiettivo dei CTP è la diffusione della cultura e l’integrazione sociale e culturale degli immigrati in Italia. Per questo offrono corsi di italiano per stranieri, ma anche corsi di spagnolo, inglese, informatica e di discipline artistiche come la fotografia ed il mosaico. Corso Italiano Stranieri

I corsi si svolgono in scuole o edifici pubblici. I professori di questi centri sono dipendenti del Ministero dell’Istruzione, ed hanno un’elevata specializzazione in didattiche per gli adulti.

L’integrazione, sia dei giovani che degli adulti italiani e stranieri, è il valore fondamentale di questi centri. Con questo obiettivo si possono seguire corsi e svolgere esami specifici per l’ottenimento del Diploma di Licenzia Media della Repubblica Italiana, titolo minimo obbligatorio per poter partecipare a concorsi pubblici e fondamentale per l’accesso al mondo lavorativo in generale.

Si può consultare a questo link l’offerta formativa del 1º Centro Territoriale Permanente de Roma “Nelson Mandela”. A quest’altro link una lista degli ex CTP (adesso si chiamano CPIA) a Roma e nel Lazio.

Clara Cobos Martin

Laureata in Giurisprudenza e Scienze Politiche, ha lavorato per anni per ONG sia in Spagna che all'estero. Redattrice e fondatrice de El Itagnol è esperta in diritti umani. Scrive di Italia, politica e cultura

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *