Spagna, il PP al governo perde consenso nei sondaggi anche per colpa della legge anti-aborto

Congreso de los Diputados, Madrid (Spagna)

Congreso de los Diputados, Madrid (Spagna)

Il progetto di legge anti-aborto proposto nelle settimane scorse dal governo conservatore di Mariano Rajoy, avrebbe eroso i consensi elettorali verso il Partido Popular oggi al potere. Questo secondo un sondaggio effettuato dall’istituto Metroscopia per il quotidiano El Pais. Se si votasse oggi sarebbe il PSOE (partito socialista) a vincere, con un vantaggio di soli 1,5 punti sul PP.

Già in autunno un altro sondaggio aveva messo in luce il “sorpasso” del partito di centro-sinistra su quello di destra che oggi oltre a governare la Spagna è al potere in tutte le regioni tranne l’Andalusia e le Asturie.

Sondaggi politici: se si votasse oggi, testa a testa fra PP e PSOE

Andando a vedere i numeri, il PP otterrebbe il 32% dei voti mentre il PSOE il 33,5%. Tuttavia il margine di errore che tutti i sondaggi statistici hanno, lasciano una certa incertezza sul possibile risultato (come del resto anche in Italia, dove i sondaggi dell’inverno scorso furono ridimensionati di parecchi punti percentuali dai risultati reali delle elezioni politiche). Bisogna sottolineare poi l’alta astensione prevista, che penalizzerebbe soprattutto il Partido Popular (calato di ben 12 punti dalle elezioni del novembre 2011).

Bipolarismo in crisi? Crescono gli altri “poli”: Izquierda Unida e UPyD

Il dato significativo è invece la crescita degli altri “poli”, fatto che mette in discussione la tendenza bipolarista andata avanti fin dal ritorno della democrazia, negli anni ’70. In passato si era sempre avuta alternanza fra PSOE e PP (prima del 1989 chiamato Alianza Popular), mentre ora crescono la sinistra (Izquierda Unida viene data in crescita al 12,5%) e il partito UPyD (Unione, Progresso e Democrazia), definito da alcuni analisti un partito di centro, dato al 7,3%.

Tornando alla proposta di legge anti-aborto, sembra dunque che sia fallito il tentativo di Rajoy di recuperare voti conservatori cavalcando alcuni cavalli di battaglia della destra clericale.

itagnols

El Itagnol è un blog di notizie, ambiente, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *