Madrid, manifestazione dell’estrema destra contro la moschea dopo gli attentati di Bruxelles

Ataque con bengalas desde el puente sobre la M-30 a la mezquita de Madrid, protagonizado por los neonazis de Hogar Social MadridA poche ore dagli attentati di Bruxelles, alcune decine di persone appartenenti ad un gruppo di estrema destra spagnolo hanno realizzato una dimostrazione con lancio di bengala e fumogeni contro la moschea di Madrid. Sono stati lanciati bengala e fumogeni contro l’edificio religioso (uno dei più grandi d’Europa), e srotolato uno striscione su un ponte nei pressi dell’autostrada cittadina M-30. Sullo striscione si poteva leggere in spagnolo: “oggi Bruxelles, domani Madrid?”. La manifestazione è stata convocata da Hogar Social Madrid, un gruppo neonazista attivo nella capitale spagnola a poche ore dalle bombe che hanno insanguinato la capitale del Belgio. I dimostranti, che hanno chiesto la chiusura delle moschee in quanto luoghi di “finanziamento illegale del terrorismo”, hanno abbandonato la zona quando dalla moschea hanno iniziato ad uscire alcuni religiosi infuriati.

Il partito Ahora Madrid, che governa il municipio capitolino, ha denunciato l’accaduto affermando che “non ci sarà spazio per la criminalizzazione della comunità musulmana” e che bisogna “lottare insieme contro il terrorismo”.

La moschea di Madrid è nota da tempo per il lavoro di integrazione fra religioni che porta avanti. Nel centro religioso è presente una ricca biblioteca con volumi in molte lingue, e spazi di socializzazione. Con i suoi 12.000 metri quadrati di estensione è una delle più grandi d’Europa.

Redazione El Itañol

Redazione El Itañol

"El Itagnol" è un sito dedicato alla Spagna e all'Italia. Ci occupiamo di attualità, ambiente, cultura, viaggi. Su "El Itagnol" si trovano anche informazioni pratiche e consigli per chi si muove fra questi due paesi, per viaggio o per viverci
Redazione El Itañol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *