La coalizione Podemos-IU in Spagna si chiamerà “Unidos Podemos”

iglesias_garzon_spagnaMADRID. La coalizione delle sinistre formata da Izquierda Unida e Podemos, che si presenterà alle elezioni anticipate del 26 giugno 2016, si chiamerà “Unidos Podemos”. Entro la mezzanotte di ieri il nome doveva essere registrato nelle liste elettorali per poter correre alle elezioni generali di fine giugno, e per questo era necessario entro ieri definire un nome.

Il nome conserva quindi il marchio “Podemos“, a cui già alle precedenti elezioni la formazione viola guidata da Pablo Iglesias aveva detto di non voler rinunciare. In un certo senso compare però anche Izquierda Unida, formazione storica della sinistra spagnola, grazie al riferimento “unidos”.

L’annuncio del nuovo nome è arrivato nel pomeriggio attraverso gli account Twitter di Pablo Iglesias (Podemos) e Alberto Garzòn (Izquierda Unida).

Secondo i primi sondaggi politici questa nuova coalizione dovrebbe favorire la sinistra radicale spagnola, facendola diventare seconda forza politica del paese dopo il Partido Popular (se si considerano anche i voti delle coalizioni di sinistra regionali in Catalogna, Galizia e Paesi Baschi). I giornali spagnoli parlano già di “sorpasso” della coalizione rosso-viola sul Partito Socialista, che diverrebbe così terza forza politica. Ciudadanos diventerebbe invece quarto.

La coalizione fra i due partiti spagnoli è stata appoggiata questa settimana dalle rispettive basi: la grande maggioranza dei militanti di Podemos che hanno preso parte alla votazione (più di centomila) hanno detto sì all’accordo (il 98%). Stessa così per quelli di Izquierda Unida (l’88%).

Il simbolo ed il logo di Unidos Podemos, la nuova forza politica nata in Spagna

unidos_podemos_spagnaAGGIORNAMENTO 2 GIUGNO 2016. A poco più di due settimane dallo storico accordo fra Podemos e Izquierda Unida, le due formazioni hanno presentato il simbolo ed il logo della nuova forza politica, Unidos Podemos. Il simbolo è un cuore multicolore, che riunisce i diversi colori usati dalle formazioni politiche di sinistra e dalle coalizioni regionali. Si va dal rosso di IU al viola di Podemos, passando per i colori delle coalizioni catalane, basche e della Galizia. La parola “Unidos” viene rappresentata in rosso mentre “Podemos” mantiene il suo colore di sempre, il viola.

unidos podemosLa “o” di “Unidos” viene rappresentata con il cuore, che sarà il simbolo usato durante tutta la campagna. Il motto che accompagnerà la campagna, che cercherà di diffondere un messaggio positivo di speranza, sarà “la sonrisa de un pais“: il sorriso di un paese.

Fin qui, il simbolo usato in campagna elettorale. Sulle schede elettorali invece, il simbolo usato riporterà i nomi delle formazioni che compongono questa nuova coalizione. Podemos, essendo la forza politica principale, occupa la gran parte del logo, mentre Izquierda Unida (IU) e gli ecologisti di EQUO occupano una parte più piccola.

In campagna elettorale le due grandi forze politiche che compongono Unidos Podemos effettueranno comizi e manifestazioni ognuna per conto suo, unendosi soltanto in alcune occasioni, negli eventi più importanti di fine campagna.

Lorenzo Pasqualini

Lorenzo Pasqualini

Giornalista freelance laureato in Geologia con specializzazione in Idrogeologia, scrive soprattutto di Ambiente, Scienze e Spagna. Fondatore e redattore de El Itagnól
Lorenzo Pasqualini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *