Madrid, maxi-striscione di Greenpeace su un grattacielo: “no al TTIP”

greenpeace_madridMADRID. Sei attivisti di Greenpeace hanno realizzato questa mattina una azione dimostrativa contro il TTIP, il trattato di libero scambio commerciale che Unione Europea e Stati Uniti progettano di completare fin dal 2013.

Sei attivisti dell’associazione ecologista hanno scalato una delle due torri KIO di Madrid, i caratteristici grattacieli inclinati situati in Plaza de Castilla, nel nord della capitale spagnola, conosciuti anche come Puerta de Europa. Dopo aver scalato la struttura gli attivisti di Greenpace hanno dispiegato un grosso striscione dove si poteva leggere: “No al TTIP”.

L’azione di protesta contro il Trattato di LIbero Commercio fra USA ed Unione Europea arriva a pochi giorni dalla filtrazione di documenti segreti, da parte di Greenpeace Olanda, nei quali si può vedere come le trattative fra le due potenze mondiali siano in uno stato avanzato. Greenpeace sottolinea come questo accordo internazionale (Transatlantic Trade and Investment Partnership), che porterebbe alla creazione della più grande area di libero commercio del mondo, mette a rischio politiche ambientali radicate da tempo in Europa, e aprano le porte a un maggior potere delle multinazionali e delle imprese.

Le foto e i video dell’azione di Greenpeace su un grattacielo di Madrid

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Redazione El Itañol

Redazione El Itañol

El Itagnol è il sito di attualità, notizie di ambiente, cultura e tanto altro dall'Italia e dalla Spagna
Redazione El Itañol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *