Torna l’autunno in Spagna: prime piogge dopo mesi di siccità e abbassamento delle temperature

spagna_meteoMADRID. Martedì 13 settembre è arrivato l’autunno anche in Spagna. Dopo un inizio di mese segnato da temperature record, una vasta perturbazione di origine atlantico ha investito tutta la Penisola iberica portando piogge, temporali, e un generale abbassamento delle temperature.

L’episodio potrebbe durare fino al 15 settembre, secondo le previsioni dell’Agenzia Statale di Meteorologia spagnola (Aemet): si tratta di un sistema frontale molto attivo, associato ad una zona di bassa pressione situata fra le Isole Britanniche ed il Golfo di Biscaglia.

Il fronte è accompagnato da una massa di aria fredda ed umida proveniente dall’Atlantico, che si dirigerà poi verso l’Italia centro-settentrionale.

Forte abbassamento delle temperature dopo settimane di gran caldo

In seguito al passaggio del fronte si registrerà anche un sensibile abbassamento delle temperature, che potrà essere localmente “eccezionale”.  Le massime resteranno abbondantemente al di sotto dei 30°C in moltissime località. Il 14 settembre avremo massime di 19°C a Madrid (città dove una settimana fa si registravano 39°C), di 25°C a Siviglia (dove una settimana fa si raggiungevano I 44°c) e 17°C a Burgos, che sarà la città più fredda. La più calda sarà Alicante, con 30°C.

AGGIORNAMENTI: Il 14 settembre spettacolare temporale al tramonto su Madrid >>> guarda le FOTO 

Redazione El Itañol

Redazione El Itañol

El Itagnol è il sito di attualità, notizie di ambiente, cultura e tanto altro dall'Italia e dalla Spagna
Redazione El Itañol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *