Spagna, eccezionale scoperta speleologica: esplorato uno dei pozzi verticali più lunghi del mondo

speleologia spagnaIl 2016 in Spagna si chiude con una eccezionale scoperta speleologica. Un gruppo di speleologi ha annunciato ieri sera, in una conferenza stampa che resterà storica, la scoperta ed esplorazione di uno dei pozzi verticali più lunghi del mondo.

Il pozzo si trova in Cantabria, in una zona ricchissima di grotte, nella comarca di Asón, ed ha una verticale unica di 435,92 metri. Si tratta di una profondità eccezionale; stiamo parlando di un’altezza superiore a quella della Torre Eiffel o delle scomparse Torri Gemelle di New York.

Il pozzo verticale più lungo della Spagna, uno dei più grandi del mondo

Sono state necessarie quattro giornate di duro lavoro da parte degli speleologi per “armare” il pozzo, cioè renderlo attrezzato per la discesa e risalita su corda. Uno sforzo enorme anche in termini di materiale utilizzato: sono stati utilizzati centinaia e centinaia di metri di corde, per l’esattezza quasi 600 metri, forniti dalla ditta a cui è stato dedicato.

Il pozzo è stato battezzato infatti “‘Gran Pozo MTDE”‘, come riconoscimento verso la fabbrica spagnola che disegna e realizza materiale speleo, la cui sede si trova presso Ramales de la Victoria, in Cantabria.

Il tempo per scendere il pozzo è di circa 1 ora e mezzo secondo gli speleologi che hanno presentato ieri la incredibile scoperta, mentre la salita su corda avviene in circa 3 ore a un ritmo “rapido”, quindi per speleologi ben allenati.

Il pozzo più lungo si trova in Slovenia, quello spagnolo dovrebbe essere il quinto più lungo del mondo

Se si volesse stilare una sorta di classifica mondiale dei pozzi più lunghi, il “Gran Pozo MTDE” in Spagna dovrebbe classificarsi come quinto più lungo secondo quanto riportato dal notiziario di speleologia Scintilena. Inizialmente la stampa spagnola aveva parlato di “secondo pozzo più lungo”, riportando probabilmente delle notizie riferite in conferenza stampa. Al primo posto ci sarebbe il pozzo Vrtoglavica, in Slovenia, oltre 600 metri, mentre al secondo un pozzo situato in Iran. Quello spagnolo sarebbe quinto.

Stiamo parlando di pozzi singoli; da non confondere con la profondità complessiva delle grotte. Nel mondo e in Italia esistono infatti grotte con profondità superiore ai 1000 metri, formate da sistemi di gallerie e pozzi.

Lorenzo Pasqualini

Lorenzo Pasqualini

Giornalista freelance specializzato in tematiche ambientali e Spagna. Laureato in Geologia, vive a Madrid. Redattore e webmaster di El Itagnól collabora per diverse testate.
Lorenzo Pasqualini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *