Spagna, sciopero dei tassisti contro Uber e Cabify: strade senza taxi a Madrid e Barcellona




taxi spagnaOggi le città spagnole vivono una giornata calda sul fronte del trasporto pubblico, per lo sciopero indetto dai tassisti contro le nuove compagnie di noleggio con conducente a basso costo.

Lo sciopero del 30 maggio sta avendo una vasta partecipazione, con pochissime vetture bianche in circolazione a Madrid, Barcellona ed in altre città del paese. Nelle due città più grandi del paese lo sciopero sarà rispettivamente di 12 e 24 ore.

Rivolta dei tassisti contro Uber e Cabify, le compagnie low cost di noleggio con conducente

A Madrid è stata convocata una manifestazione nel pomeriggio. La protesta è, ancora una volta, contro le due grandi compagnie di trasporto private Uber e Cabify, che offrono trasporto in macchina a basso prezzo.

I tassisti chiedono al governo di intervenire per limitare la diffusione di queste compagnie, che considerano un grosso pericolo per i lavoratori della categoria, visto che offrono prezzi molto più bassi rispetto ad una normale corsa in Taxi.

Redazione El Itañol

Redazione El Itañol

El Itagnol è il sito di attualità, notizie di ambiente, cultura e tanto altro dall'Italia e dalla Spagna
Redazione El Itañol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *